Come fare il backup della propria casella Gmail

marzo 4, 2011 2 Comments »




Considerati gli ultimi avvenimenti in casa Google, mi è venuto in mente: “Cavolo, (non era proprio cavolo, ma vabbè!) sarebbe un disastro perdere tutte le mail! Come faccio a fare un backup della mia casella Gmail?”

Cercando un po’ in rete, questi sono i metodi (veloci e funzionanti) che son riuscito a trovare:

Backupify (free/paid)

Una volta loggati, vi verrà chiesto di autenticarvi con il vostro account Google. Tutto qua, non dovrete fare nient’altro. Il backup partirà in automatico e, dopo qualche giorno (di norma 2-3), tutte le vostre mail saranno salvate sui loro server. Questo servizio supporta anche Facebook, Flickr, Gapps, Blogger, Twitter e un sacco di altre webapps.

Vale davvero la pena dargli un’occhiata!

Gmail-to-Hotmail

Se Backupify non vi soddisfa, potete utilizzare il servizio di “copia” che Hotmail mette a disposizione.

Come funziona? Semplice, basta andare su questo indirizzo e inserire i propri dati: tutti i messaggi salvati nella casella di posta originale, verranno inviati sulla casella di posta Hotmail (se non ne avete una, potete crearla rapidamente e gratuitamente) in maniera del tutto automatica.

Backup locale

Se nessuno dei due metodi descritti sopra fa per voi, potete semplicemente salvare la vostra posta direttamente sul pc. Scaricate un qualsiasi client per la gestione delle email, tipo Thunderbird, Windows Mail, Outlook o ciò che preferite; inserite i dati della vostra casella Gmail (ricordatevi di abilitare il POP nelle impostazioni di Gmail!) et voilà. I vostri messaggi verranno sincronizzati, nonché salvati, sul vostro pc automaticamente.

Ne conoscete altri? Fatecelo sapere scrivendolo nei commenti!

Ti potrebbe interessare anche

  • Carlo

    utilizzo per il momento Backupify, secondo me il migliore

    • si,non u00e8 male. offre un sacco di validi servizi.