Come mandare una foto in Explore su Flickr

maggio 10, 2011 No Comments »




Flickr è il più famoso sito di photo-sharing della rete. Si può anche considerare una sorta di social network date le numerose interazioni possibili tra gli utenti.

Una delle feature più discusse e conosciute è la cosiddetta sezione Explore.

Questa non è altro che una pagina in cui vengono raccolte e proposte le foto più interessanti postate recentemente da tutti gli utenti. Se una foto viene selezionata acquista un sacco di visibilità e notorietà in più rispetto all’essere semplicemente presente nei gruppi o nella vetrina degli upload dei contatti.
Ciò porterà a un incremento vertiginoso delle visite, commenti e preferiti su questa foto, per alcuni può essere una grande soddisfazione, ad altri può non interessare per nulla.
Come si fa a mandare una foto su Explore? Una foto viene selezionata da un algoritmo che decide quanto una foto è “interessante”, e questo dipende da molti fattori che tra poco andremo ad analizzare.
Ogni giorno vengono pescate le 500 foto più interessanti e aggiunte alla sezione, e il grado di interestingness necessario all’accesso varia di giorno in giorno. Per spiegare meglio questo fatto vi faccio un esempio con alcuni numeri, anche se l’algoritmo di Flickr non è mai stato svelato ufficialmente quindi questi riferimenti numerici sono totalmente fittizzi. Il giorno X vengono postate molte foto ritenute interessanti, per esempio la media tra loro è 8/10. Quel giorno x una foto con interestingness 7/10 difficilmente andrà in Explore. Il giorno Y invece la media delle foto pubblicate registra un valore di 6/10: una foto da 7/10 di interestingness andrà quasi sicuramente in Explore.

Passiamo ora alla spiegazione del grado di interestingness. Ricordo ancora una volta che l’algoritmo è segreto e quindi la maggior parte delle prossime affermazioni è frutto di registrazione a posteriori.
Chi ha pensato di raccogliere le migliori foto postate tra i milioni di utenti che usano Flickr quotidianamente ha giustamente riconosciuto che una foto bella/interessante viene commentata, messa tra i preferiti, e condivisa al di fuori di Flickr maggiormente rispetto a una foto brutta/banale. Ecco che l’algoritmo registra il numero, e soprattutto la provenienza di visite, commenti e preferiti in relazione al tempo.
Altro esempio numerico per intenderci. Una foto vista 50 volte, commentata e messa nei preferiti o in gallerie da 10 utenti diversi nel primo minuto dalla pubblicazione è molto più interessante di una foto con lo stesso rapporto visite/commenti/preferiti/gallerie raggiunto in un ora dalla sua pubblicazione. Altro fatto importante è come già detto la provenienza di tali visite, commenti ecc.. Se a interagire sono i tuoi contatti, la foto acquista meno interesse rispetto all’essere vista/commentata da persone che l’hanno trovata su gruppi, siti esterni ecc.. ma non sono nei tuoi contatti. Partendo dal presupposto che la foto deve essere oggettivamente bella e di impatto, specialmente nella sua anteprima piccola (è questo che realmente attira utenti), vediamo quindi le regole base per aumentare l’interestingness della foto.

Immediatamente dopo la pubblicazione:

  • Iscriviamola a qualche gruppo, massimo 5 gruppi per volta, da evitare come la peste i gruppi di scambio commenti/favs.
  • Tagghiamola con poche tag, anche qua al massimo 5 tag che siano generiche ma comunque pertinenti: se si tratta di un tramonto inseriamo parole come “sunset”, “sky”, “landscape”, ecc..
  • Geotagghiamola correttamente per farla comparire sulla mappa di Flickr
  • Pubbliciziamola sul proprio sito/blog personale, condividiamola su Facebook/Twitter, linkiamola in discussioni su forum esterni o sui forum degli stessi gruppi di Flickr, ce ne sono a bizzeffe e riguardano discussioni generali o anche concorsi ecc.. questo è come esporre la foto su una vetrina che vedranno molti utenti che non sono tra i nostri contatti.
  • Per far interagire i nostri contatti con la foto buona norma è lo scambio di interazioni. Chi riceve un commento di solito visita lo stream dell’autore e di norma ricambia il favore con interazioni a sua volta.

Queste sono le regole base per far aumentare l’interestingness. Ancor meglio se il rapporto tra il totale di visite ricevute e interazioni con la pagina è basso, ovvero se a quasi ogni visita corrisponde un feedback dell’utente sotto forma di commento, favs, inclusione in una galleria.

Se avete seguito alla lettera tutte queste piccole accortezze, ma ripeto, non è possibile avere certezze assolute, la vostra foto può finire nella tanto amata sezione Explore.

Tra le varie discussioni che si trovano in giro per la rete, c’è chi sostiene che l’algoritmo sia tutta una balla e ci sia una parte dello staff di Flickr appositamente dedicata alla selezione delle foto con cui riempire la sezione Explore. Che sia vero o no, in Explore una buona parte delle foto sono oggettivamente piccoli capolavori, foto tecnicamente ben riuscite, molto colorate e contrastate, che trasmettono emozioni e sono un piacere per gli occhi. Tuttavia non è difficile trovare anche certe schifezze come foto fatte col cellulare in un bagno di una ragazza carina, fotoricordo di vacanze o compleanni commentate dai presenti o dagli amici o peggio ancora donne attempate in lingerie, ovviamente supercommentate da pervertiti (eh già su Flickr ci sono anche loro).

Quindi concludendo posso dirvi: Flickr è uno strumento che dà la possibilità a tutti di condividere le proprie foto con il mondo intero, c’è chi le mette per farle vedere agli amici, chi lo usa per pubblicizzare la propria attività di fotografo, chi le mette per imparare dai commenti e dalle critiche ricevute a fotografare in maniera sempre migliore. Se la foto finisce in Explore è una soddisfazione, ma non finite a postare foto solo per mandarle in quella vetrina mondiale, finirete solo per rimanere delusi se la vostra foto superperfetta di un tramonto mozzafiato non se la fila nessuno e al suo posto viene pescata una foto ignobile.

Quasi dimenticavo: come sapere se una nostra foto è su Explore? Di norma lo capiamo dai commenti, la gente si complimenta spesso e dice di averla vista proprio lì. Per averne la certezza basta usare questo webtool chiamato Scout.
E per sapere quali foto nel nostro stream sono “interessanti”?  Andate su www.Flickriver.com/photos/vostronomeutente/popular-interesting/

 

Prima di salutarci, vi ricordo lo splendido sito Endless Interestingness per navigare nella sezione Explore in maniera davvero comoda. Un piacere per gli occhi e per l’anima.

 

Alla prossima!

Ti potrebbe interessare anche