Come scoprire facilmente se una foto è stata modificata

novembre 2, 2011 No Comments »




Ci sono vari metodi per scoprire se una foto sia ritoccata o meno: se non siete professionisti del photoshop o semplicemente non avete l’occhio allenato a scoprire piccoli “residui” delle correzioni degli strumenti come il timbro clone, vi viene in aiuto questo sito: Image Error Level Analyser.

Il funzionamento è molto semplice, voi caricate una foto da link diretto (è anche presente un servizio di hosting veloce) e lui la analizza fornendovi la stessa immagine con alcune zone “segnalate” da un’apposita grafica per rivelarvi dove è stato fatto del ritocco.

L’algoritmo accetta solo file jpg, e infatti basa il suo funzionamento sul confronto tra l’immagine originale e alcune copie risalvate da lui stesso: come tutti sanno infatti, il jpeg è un formato di compressione “lossy” ovvero con perdita di informazione, ogni volta che si risalva una immagine questa perde leggermente qualità. Il sito analizza quindi le differenze tra l’originale e una copia salvata in automatico alcune volte  e scopre le aree precedentemente modificate (per esempio pennellate con photoshop) che tendono a perdere molta qualità rispetto alle aree originali che sono già di qualità più “scadente”.

Il risultato come già detto è un’immagine che presenta una colorazione bianca sulle aree presumibilmente modificate. Infatti va precisato che l’algoritmo non funziona al 100% ma è comunque piuttosto attendibile secondo alcuni test che ho effettuato personalmente su mie foto modificate.

Alcuni esempi:

-Ritratto con make-up “virtuale” su occhi, bocca, nei, rughe: Funziona

-Paesaggio con applicazione di curve di contrasto, ritocchi all’esposizione: Non funziona

-Immagine generica con elementi copia-incollati da altre immagini: Funziona

-Immagine generica con filtri di colore e simili: Non funziona

 

Ti potrebbe interessare anche