FlickStackr, la miglior App per gestire Flickr dall’iPad

aprile 12, 2012 No Comments »




Su Appstore per iPad ci sono tantissime applicazioni dedicati al famoso sito di photosharing Flickr. Purtroppo a partire dall’app ufficiale, solo per iPhone, con molte limitazioni e bug,  è davvero difficile scegliere una applicazione completa e correttamente funzionante per chi vuole avere piena padronanza del proprio profilo Flickr: la maggior parte sono spazzatura, è un dato di fatto.

Dopo averne provate a bizzeffe, mi sento proprio di consigliare FlickStackr: un’App davvero completa, veloce, dalla grafica molto semplice e in linea col sito di Flickr stesso.

E’ possibile uploadare, taggare, modificare foto, set, collezioni. Presente anche un potente apparato di condivisione su FB, Twitter, Tumblr e udite udite: pure compatibilità con 500px.

La funzione “featured” di questa applicazione è una comodissima lista di foto nostre o di altri, opportunamente marcate e “impilate” (to stack in inglese vuol dire proprio impilare) che possiamo consultare sul nostro iPad senza renderla pubblica come ad esempio la nostra lista preferiti o le gallerie.

E’ garantita la corretta visione di video, gruppi e discussioni, è possibile cercare le foto e visualizzarle in landscape/portrait mode su sfondo nero in modalità slide show. Le nostre foto in versione ad alta risoluzione vengono visualizzate correttamente su iPad anche di terza generazione e con schermo retina senza nessun problema.

Ovviamente l’applicazione necessita di una connessione per scaricare le foto ma una volta scaricate sono pienamente consultabili offline, e nel menù possiamo impostare un limite di memoria in Mb o Gb per tenere in memoria queste foto.

L’unico neo riscontrato è una tendenza a bloccarsi quando si mette  in download una lista corposa di versioni originali delle proprie foto: basta chiudere l’app dalla barra multitasking e riavviarla per ovviare a questo inconveniente facendo ripartire il download.

L’applicazione costa 1,59 euro ma esiste anche la versione gratuita limitata in “quantità” ma non in “qualità”: potremmo vedere solo le prime 100 foto in explore (infatti la versione gratuita fa perno soprattutto su questa funzionalità) e le nostre ultime 50 foto caricate, ma con queste potremmo fare tutto ciò che si fa con la versione intera.

Ecco il link per la versione intera di FlickStackr e per quella gratuita, che si chiama FlickStackr Explore: entrambe le app sono compatibili anche con iPhone e iPod Touch.

Ti potrebbe interessare anche