Foto Su Sfondo Nero Anche Per Facebook

febbraio 17, 2011 6 Comments »




In questi ultimi giorni è stato modificato il sistema di visualizzazione delle foto del famoso social network.

Cliccando direttamente sulla foto, questa appare dentro un riquadro su sfondo nero, con ai lati due  pulsanti “avanti e indietro” e in alto una X. Premendo quest’ultima si chiude il riquadro e si torna alla pagina precendente.

Tutto il resto, come i commenti e i like rimangono simili, tuttavia il resto della pagina rimane “oscurato” da un velo grigio, in maniera simile ai sistemi di visualizzazione standard della diverse piattaforme di blog che spopolano oggigiorno.

Va segnalato che questo nuovo sistema crea piccoli rallentamenti sui pc poco potenti, come riportato da vari contatti.

Se invece clicchiamo col pulsante destro del mouse sulla foto, e la apriamo in un’altro riquadro/scheda del nostro browser, si aprirà la visualizzazione classica su sfondo bianco e senza riquadri.

Ecco un’immagine di esempio:

Lo sfondo nero è universalmente preferito dai fotografi in quanto permette una resa migliore all’occhio umano dei contenuti, toni e contrasti della foto. Va detto però che la stragrande maggioranza delle immagini postate su Facebook sono foto di pessima qualità e con zero pretese artistiche, piuttosto solo foto ricordo di eventi e situazioni passate con amici e parenti. Quindi questa cosa può far piacere a chi utilizza Facebook per farsi conoscere come fotografo ed condividere il proprio portfolio, mentre il piccolo rallentamento che ne deriva, può essere solo una scomodità per tutti gli altri.

Ti potrebbe interessare anche

  • Carlo

    per tornare alla modalità normale basta premere il tasto F5:)

  • Si, non è affatto male. Ogni tanto qualche aggiornamento decente ce lo regalano! Però potrebbero anche perdere un po' di tempo a sistemare tutti i bug che ci sono.

  • questa è una delle poche novità che apprezzo…un buon contentino dopo i due giorni di bug appena passati!

    p.s.:a me non da nessun rallentamento

    • Si, non è affatto male. Ogni tanto qualche aggiornamento decente ce lo regalano! Però potrebbero anche perdere un po’ di tempo a sistemare tutti i bug che ci sono.

  • Matteo Clarke Dunchi

    buon per te, sul mio notebook in modalità risparmio energetico, il tutto si pianta per circa 2 secondi, stessa cosa dal mio muletto (celeron 1200) e dal pc di mio nonno (vecchio sempron)

  • nessun rallentamento sul mio netbook 😉