Gestire i font su Ubuntu con Font Manager

giugno 6, 2011 No Comments »




Ogni tanto capita di dover scaricare qualche font, vuoi perchè dobbiamo creare un volantino, vuoi perché vogliamo scrivere il nostro curriculum in un modo un pochino originale, vuoi perchè stiamo aggiornando la grafica del nostro blog o sito internet. I motivi sono numerosissimi, i font che scarichiamo ogni volta sono sempre decine di volte più numerosi di quelli che ci servono davvero, e tutti sappiamo benissimo che non li cancelleremo mai perché “possono tornare utili”. Il risultato è quello che ci ritroviamo a navigare tra centinaia di font inutili quando dobbiamo semplicemente scrivere una lettera in Times New Roman.
Per fortuna esiste Font Manager.

Questo fontastico programma (permettete la battuta) ci permette di organizzare facilmente i nostri font, ad esempio creando delle collezioni o famiglie di font apposite. Possiamo ad esempio creare una collezione per il web, una per la grafica, io per cominciare ne ho fatta una con tutti i font costituiti da simboli.

Quello che possiamo fare è dunque abilitare o disattivare di volta in volta le famiglie di font che ci servono per l’occasione, consentendo di mantenere una base di font semplice, ordinata ed essenziale.

Il programma inoltre ci permette di installare i font da cartelle diverse da quelle di sistema, consentendo l’eliminazione dei font scaricati piu facilmente

Per installare font manager, basta cercarlo sul Software Center o digitare sul terminale:

sudo apt-get install font-manager

 

Ti potrebbe interessare anche