Mobile World Congress 2011: tutte le novità

febbraio 18, 2011 No Comments »




Lunedì è iniziato l’atteso evento Mobile World Congress a Barcellona;  in massa sono partiti da tutta l’Europa per andare ad ammirare e prendere nota delle nuove tecnologie del settore mobile presentate dagli espositori.

Samsung ha presentato i successi ottenuti nel 2010, come i 10 milioni di Galaxy S venduti, il nuovo Galaxy Tab “10.1”, molto leggero e sottile e il Galaxy s2 . Sony Ericsson ha mostrato il Playstation Phone, ufficialmente chiamato Xperia Play, puntando molto all’uso videoludico del dispositivo e non ha mancato di sottolineare la presenza di Flash Player, caratteristica su cui puntano praticamente tutti i concorrenti del iPhone.

Non sono rimasti delusi tutti coloro che attendevano il Motorola Xoom, con la dock e una fotocamera posta sul retro da 5mp; LG ha mostrato il Quantum con Windows Mobile 7 e tastiera qwerty fisica; anche Dell ha presentato un cellulare con display molto ampio e purtroppo anche pesantuccio con qwerty a scorrimento inferiore.

La Microsoft ha mandato avanti Ballmer con una conferenza alle ore 16:00 del 14/02 dove ha annunciato le novità dell’alleanza Microsoft Nokia; molti sono stati colpiti dall’HP Veer e Pre, giudicandoli bellissimi e comodi. Era presente anche eBuddy, il client multi protocollo che uso anche io per chattare dall’iPod Touch, supportando quasi tutti i client di messagistica istantanea.

La RIM ha presentato il Playbook, un tablet con un bel design ma che non convince molto gli spettatori, mentre ha spopolato il tablet HP con il nuovo webOS, con un’interfaccia fresca e un grande display molto luminoso. Acer ha mostrato al grande pubblico dei nuovi cellulari touchscreen e un tablet, l’Iconica.

Hanno seguito tantissime comparazioni, presentazioni di accessori, sopratutto per l’iPhone, la Mela era presente un po’ ovunque alla manifestazione, non fisicamente ma si capiva che quasi tutti i dispositivi presentati sono diretti concorrenti dell’indiscusso melafonino.

E il Mobile World Congress finisce qui, ora attendiamo le recensioni dei prodotti presentati non appena usciranno sul mercato.

Ti potrebbe interessare anche