Virus DNS Changer: il punto della situazione

luglio 11, 2012 No Comments »




L’emergenza Virus DNS Changer sembra ormai terminata; l’FBI ha infatti confermato di aver spento tutti i server dove venivano reindirizzate le richieste di questo “innovativo” virus. DNS Changer non era altro che un malware in grado di modificare i DNS del vostro PC e reindirizzare quindi tutte le richieste su particolari server in grado di registrare e tracciare tutti i vostri dati personali.

Il blocco dei vari server sta facendo registrare diversi problemi per gli utenti ancora infetti; non è infatti possibile navigare correttamente in quanto non si riceve risposta dai server di DNS Changer. E’ necessario procedere alla modifica manuale dei DNS impostando quelli standard per la nostra connessione.

Da alcuni dati diffusi da DNS Changer Working Group sembra siano ancora 250 mila le persone infette da questo virus. In particolare i paesi interessanti maggiormente da questo malware, sarebbero Stati Uniti ed Italia; nel bel paese infatti si è registrato il maggior numero di computer infetti se si fa un rapporto tra navigatori/infezioni.

Non resta che consigliarvi di installare un buon antivirus ed eseguire uno dei moltissimi tool disponibili su internet per verificare se infetti.

Ti potrebbe interessare anche